Notizie

Come fare lo strudel

Ancora freddo? Non se né può più di questa primavera che un po’ viene ed un po’ scappa! Siamo impazienti che arrivi  la stagione del melone e dell’anguria ma, in questo momento, l’unica cosa che vorremmo è una cioccolata calda!

Cosa possiamo abbinarci?

Vi suggeriamo come fare lo strudel: la ricetta tipica di Hotel Malga Ciapela arriva direttamente dalla nonna di Roberta ed è….strepitosa! Provatela: lo strudel, secondo noi, è più delicato di una torta o di una crostata e ci permette di fare una bella figura con amici, parenti e perché no, anche per pranzi o cene di lavoro! Sapete qual è il vantaggio? Anche se non sembra lo strudel non è difficile da fare! Vi sveliamo il nostro segreto, ma vi aspettiamo al Garnì Roberta Hotel Malga Ciapela per assaggiarlo di persona!

Per prima cosa prepariamo la pasta frolla. Ecco gli ingredienti:

  • 600 gr di farina 00 (o ancor meglio, come ho usato io, la Manitoba)
  • 200 gr di zucchero
  • due uova
  • due cucchiai abbondanti di olio
  • un pizzico di sale
  • circa 160 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina

Impastate bene tutti gli ingredienti fino a creare una palla morbida e liscia ma non appiccicosa. Avvolgetela nella pellicola o in uno strofinaccio pulito e lasciatela riposare in frigo mezz’ora almeno.

Facciamo ora il farcimento, ecco gli ingredienti:

  • 700 gr di mele
  • 60 gr di zucchero
  • zucchero vanigliato
  • succo e scorza di un limone
  • 60-70 uvette
  • 40 pinoli
  • biscotti grattugiati (meglio se fatti in casa)
  • cannella
  • rum

Per finire:

  • zucchero a velo
  • crema alla vaniglia

Sbucciamo e tagliamo a fettine sottili le mele, poi uniamole in una ciotola con zucchero, zucchero vanigliato, uvetta, pinoli, biscotti grattugiati, cannella e chiodi di garofano tritati, irrorando il tutto con un goccio di rum. Stendiamo la pasta con il matterello sul piano infarinato formando una bella forma rettangolare con cui foderare una placca ricoperta di carta forno. Riempiamo la parte centrale della pasta con la farcia e richiudiamo lo strudel. Cuocere in forno a 180 gradi per 35-40 minuti. Un suggerimento: per i più piccoli mettete due uvette su una delle estremità dello strudel: il dolce diventerà un serpentone e mangiarlo per loro sarà ancora più gustoso e divertente.

BUON APPETITO!

Foter.com / CC BY-SA