Notizie

I percorsi della Grande Guerra

Nel 2015 saranno 100 anni dallo scoppio del conflitto e le iniziative per celebrare questa ricorrenza saranno numerose. Vi terremo certamente aggiornati. Per il momento, se siete interessati, c’è la possibilità di intraprendere alcuni percorsi della Grande Guerra lungo il fronte dolomitico e di visitare il Centro multimediale Carlo Delcorix a Sottoguda – Rocca Pietore.

Posto al centro della Zona Monumentale, vicino alle postazioni di guerra italiane ed austro-ungariche recentemente rese agibili, è il luogo ideale per scoprire o approfondire cosa accadde durante la Prima Guerra Mondiale sulle Dolomiti, tra la Marmolada, la catena del Padon e la Mesola .
Aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 12 raccoglie foto, immagini e testimonianze del primo conflitto con testi e video in italiano, tedesco e inglese. Visitandolo potrete rivivere alcune delle pagine più epiche della Grande Guerra. Le cime dolomitiche, oggi patrimonio Unesco e ponti di bellezza tra popoli e culture, furono il teatro il cui morirono in due anni 15.000 uomini, impegnati a contendersi posizioni strategicamente vitali.

Di tutto questo in Marmolada e nelle montagne vicine sopravvivono ancora centinaia di metri di trincee, camminamenti e postazioni molte delle quali scavate nella roccia. Visitare il Centro Delcorix vi aiuterà a capire quali sono i percorsi della Grande Guerra più interessanti, che cosa è possibile vedere e vi consentirà di trasformare le vostre passeggiate intorno a Garnì Roberta – Hotel Malga Ciapela in una straordinaria opportunità per entrare nella storia.
Sarà un’esperienza indimenticabile non solo per gli appassionati della Grande Guerra. E l’ingresso è gratuito! Su richiesta è ppossibile visitarlo anche fuori dagli orari indicati. E’ sufficiente chiamare il Consorzio Operatori Turistici Marmolada (tel. 0437 722277) oppure l’Ufficio Turistico Sottoguda (tel.0437 721319)
http://www.museodellaguerra-marmolada.com/